Cooperazione internazionale: Mattioli (Confindustria), bene primo bando per imprese, interessanti opportunità

giovedì 3 agosto 2017

Stampa  Cooperazione internazionale: Mattioli (Confindustria), bene primo bando per imprese, interessanti opportunità Scarica in formato PDF  Cooperazione internazionale: Mattioli (Confindustria), bene primo bando per imprese, interessanti opportunità

Roma, 3 agosto 2017 - “Le imprese potranno finalmente contribuire alla crescita dei paesi meno sviluppati e al miglioramento delle condizioni di vita delle loro popolazioni”, così Licia Mattioli, Vice Presidente di Confindustria per gli Affari Internazionali, commenta il bando di gara rivolto alle imprese per finanziare e realizzare progetti di sviluppo sostenibile nei paesi partner di cooperazione. “La nuova legge per la cooperazione internazionale – afferma Mattioli – ha impresso una svolta significativa riconoscendo alle imprese il ruolo di attori dello sviluppo, come già avveniva da anni in tutti i paesi avanzati. È stata inoltre istituita l’Agenzia Italiana per la Cooperazione Internazionale, una nuova e moderna struttura con compiti operativi che migliorerà il funzionamento della cooperazione nazionale. Una volta divenuta operativa – continua Mattioli – l’Agenzia ha iniziato a pubblicare i primi bandi e lo scorso 21 luglio è stata la volta delle imprese. Guardiamo a questo primo bando per le aziende come a una interessante opportunità per orientare al meglio i fondi pubblici e apprezziamo il lavoro svolto dal Vice Ministro Giro e dal Direttore dell’Agenzia Laura Frigenti. Confindustria ha collaborato con l’Agenzia realizzando dei seminari informativi sul territorio che hanno riscosso grande interesse. Il termine per la presentazione dei progetti è il 26 ottobre ed entro fine anno i fondi dovrebbero essere assegnati. Sarà un sperimentazione importante – conclude Mattioli – perché le imprese impareranno a valorizzare le proprie eccellenze perseguendo obiettivi di sviluppo in un’ottica di business inclusivo”.


« Indietro