Rappresentatività sindacale Fismic ed Ugl - Circolare Federmeccanica

giovedì 7 novembre 2019

In relazione ad alcune richieste di chiarimenti intervenute in ordine alle agibilità sindacali dei rappresentanti di Fismic ed UGL metalmeccanici ci preme ricordare che Federmeccanica è già intervenuta con la Circolare n.49 del 2017 riportata per comodità in allegato.

 In giusta sintesi le OO.SS. in questione hanno la possibilità di presentare liste elettorrali per la elezione delle RSU.

Non possono invece, perchè riservato alle OO.SS. stipulanti il CCNL, indire assemblee dei lavoratori (Art.20 L.300/70), usufruire dei permessi non retribuiti (Art.24 L.300/70) e usufruire del diritto di affissione (Art.25 L.300/70).

 

Ribadiamo altresì che la facoltà di nominare RSA è attribuita dall'Art.19 della L.300/70 solo alle OO.SS. maggiormente rappresentative, ovvero ai sindacati che hanno stipulato, siglato e/o partecipato alle trattative per la stesura del CCNL (sentenza n.231 del 3 luglio 2013).

 

I sindacati semplicemente aderenti al CCNL come Fismic ed UGL Metalmeccanici, non essendo quindi rappresentativi, non possiedono la facoltà di nominare RSA.

Nelle Aziende in cui si sia proceduto alla costituzione delle RSU in base all'Accordo interconfederale del 2014 non si potrà più procedere alle nomine delle RSA.

Il diritto di fruire dei permessi di cui all'Art.30 L.300/70 è invece attribuito alla Fismic ed alla UGL Metalmeccanici solo nel caso in cui nell'Azienda si applichino accordi di secondo livello stipulati dalle predette Organizzazioni Sindacali.

 

 

Distinti saluti

 

GB/EF

Allegati


INIZIO

SEGUICI

Powered by Xonex
Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.