Autostrade: Confindustria, forte preoccupazione per nuovo sistema tariffario

venerdì 21 giugno 2019

 

Aprire confronto tra Governo e concessionarie per scongiurare blocco investimenti
 

Roma, 21 giugno 2019 – Confindustria esprime forte preoccupazione per la situazione di incertezza e di potenziale conflittualità in cui rischia di entrare l’intero sistema nazionale delle concessioni autostradali a seguito delle deliberazioni dell’Autorità di regolazione dei trasporti sul nuovo sistema tariffario per i pedaggi autostradali.


L’auspicio di Confindustria è che si apra un confronto tra Governo e concessionarie per verificare costruttivamente l’applicazione delle delibere dell’Autorità di regolazione dei trasporti e definire tempi più ragionevoli di adeguamento di piani economico-finanziari per loro natura estremamente complessi e impegnativi.


Va assolutamente evitata l’apertura di un contenzioso che potrebbe portare al blocco degli investimenti autostradali, dannoso e inaccettabile per le prospettive di ripresa e per l’immagine internazionale del nostro Paese.


 


INIZIO

SEGUICI

Powered by Xonex
Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.