Assemblea 2019: la relazione del presidente Boccia

mercoledì 22 maggio 2019

Quale Italia troverà fra 20 anni un bambino che nasce oggi dipenderà dalle scelte che faremo noi, adesso. Dalle politiche economiche e dai cambiamenti culturali che tutta la società italiana – istituzioni, famiglie, imprese – avrà avviato.


Nella sua Relazione per l’Assemblea 2019, il Presidente Vincenzo Boccia sottolinea l’urgenza di agire in questo delicato frangente della vita nazionale, sospesi tra il rischio di un destino declinante e la possibilità di riattivare una piena ripresa.
Dobbiamo e vogliamo agire perché crediamo in questa Italia, ha spiegato il Presidente, lasciando da parte i tatticismi e invitando la politica ad allungare e allargare lo sguardo.


Insieme dobbiamo condividere quale Italia ed Europa immaginiamo fra tre, cinque, venti anni.


Più lavoro, più crescita e meno debito pubblico restano gli obiettivi che una sana politica economica deve perseguire. Con gli ultimi due come precondizioni per raggiungere il primo: la vera priorità è creare più lavoro a partire dai giovani.


Per approfondire, scarica la relazione integrale del Presidente Vincenzo Boccia in allegato

 


 

Allegati


INIZIO

SEGUICI

Powered by Xonex
Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.