IPCEI Idrogeno - Manifestazione di interesse imprese - scadenza 12 febbraio

martedì 9 febbraio 2021

Vi informiamo che, con riferimento al possibile avvio di un IPCEI sull'Idrogeno, il Mise ha formulato alcune indicazioni dirette alle imprese potenzialmente interessate a partecipare.

Il Mise ha pubblicato un comunicato per fissare una scadenza perentoria per le imprese che intendono formalmente presentare la propria manifestazione di interesse a tale IPCEI per la filiera idrogeno.

Obiettivo e’ raccogliere eventuali ulteriori adesioni oltre quelle pervenute in questi mesi.

Di seguito il link al comunicato sul sito del Mise:
https://www.mise.gov.it/index.php/it/per-i-media/notizie/it/198-notizie-stampa/2042000-ipcei-sull-idrogeno-entro-il-12-febbraio-la-presentazione-dei-progetti

Si fa presente che l'invio formale tramite PEC della manifestazione di interesse è un requisito che il Mise ritiene necessario per una possibile partecipazione ad un futuro IPCEI sull'idrogeno. Le imprese che hanno già presentato la propria manifestazione di interesse formale via PEC, presentando sinteticamente il proprio progetto come indicato dal Mise, non è necessario che lo facciano un'altra volta.

L'invito è invece rivolto a tutte le altre imprese che non abbiano ancora provveduto a formalizzare la propria manifestazione di interesse tramite PEC come previsto.

Pertanto il Mise invita le imprese che ancora non vi hanno provveduto, a formalizzare la propria manifestazione di interesse entro e non oltre il 12 febbraio p.v., seguendo le istruzioni contente nel comunicato di cui al link sopra riportato.

Si ricorda che la PEC deve essere inviata all'indirizzo: dgpiipmi.div05@pec.mise.gov.it comprensiva di project portfolio compilato in questa fase in modo sommario (almeno nei paragrafi 1, 2, 3, 4, 5, 6.1 e 7.1 - indicando l'ubicazione dell'investimento previsto, le caratteristiche principali del progetto, i costi ammissibili, la data di inizio e di fine del progetto). Solo qualora non fosse ancora stata trasmessa nei giorni scorsi (anche per mail standard) la scheda progetto anch'essa allegata al comunicato, si richiede anche di compilare la stessa.

Le imprese che nei mesi scorsi hanno inviato formale manifestazione di interessa via PEC priva di un progetto chiaro sintetizzato nel file Project Portfolio, dovranno completare la loro richiesta inviando il file debitamente compilato in modo sommario come indicato poc'anzi: allo stato attuale il Mise accetterà solo ed esclusivamente progetti concreti be definiti ed inquadrabili in un IPCEI (cioè altamente innovativi oltre lo stato dell'atre mondiale), non anche mere generiche manifestazioni di intenti.

Si ricorda ancora la scadenza per l'invio delle PEC entro e non oltre il 12 febbraio p.v.
 

Cordiali saluti

 

FF


INIZIO

SEGUICI

Powered by Xonex
Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.